8 frasi che dovresti dire spesso ai tuoi collaboratori

frasi per motivare il team

Non siamo abituati a porgere complimenti e apprezzamenti ai nostri collaboratori, non sappiamo come fare,
abbiamo paura di sbagliare, di creare favoritismi nel team o di diventare ridicoli.

Oppure abbiamo paura che gratificando chi lavora con noi,
gli diamo potere” oppure che “si monta la testa e si crede migliore di noi”.

E così ci tratteniamo.
Non pronunciamo quasi mai frasi per motivare il team.

Che peccato!
Un’occasione persa per “spargere” attorno a noi carisma e positività.

Iscriviti alla Newsletter e ricevi GRATIS la guida sul coaching "Investi su Te Stesso"

Sei il leader del tuo team.

Devi trasmettere fiducia e importanza a ogni singolo membro del tuo team.
Fai sentire che la sua presenza apprezzata.
Fai sentire la tua squadra importante e indispensabile per il raggiungimento degli obiettivi.

La gratificazione è il punto di partenza per la costruzione di un team solido e propositivo.

Queste frasi per motivare il team possono darti spunti interessanti:

 

1. “Ottimo lavoro, complimenti!”

È una frase semplice,
diretta senza giri di parole che stimola l’autostima.

Le persone che lavorano con te vogliono essere tenute, come tutti,
nella giusta considerazione.
L’autostima è un bisogno umano,
si alimenta di riconoscimento e vale più di qualsiasi forma di retribuzione.

La gratificazione è il motore che ci spinge a dare il massimo per ottenere risultati sempre migliori.

Riconosci e apprezza il lavoro dei tuoi collaboratori,
i loro sforzi e i risultati che hanno ottenuto.

Sentire che il proprio lavoro è apprezzato e importante crea un ambiente di lavoro positivo, motivato e molto produttivo.
Leggi ancora se vuoi approfondire.

2. “Mi fido di te”

Condividi con il tuo team le responsabilità, i compiti e le informazioni e …
il successo.

Condividere è un grande atto di fiducia e un riconoscimento molto potente per i tuoi collaboratori.
La maggior parte di loro desidera fare un buon lavoro,
avere degli obiettivi,
condividere le responsabilità e partecipare al successo dell’azienda per cui lavorano.

Distribuire le varie responsabilità è un attestato di fiducia per i tuoi collaboratori … è come dire a ognuno di loro “Io mi fido di te”.
Vedrai come la loro motivazione può salire alle stelle!

3. “Tutto bene a casa?”

Prendi a cuore gli interessi del tuo staff, i loro problemi personali,
aiutali a bilanciare lavoro e vita privata.

Anche le piccole attenzioni significano molto per le persone che lavorano con te: i loro compleanni, i nomi dei figli, dire ‘Ciao, come va?” con sincerità.

Esprimi il tuo lato più umano e sarai apprezzato anche sul lato personale.

4. “Cosa ne pensi?”

Piuttosto che decidere tutto da solo, promuovi un lavoro di squadra,
coinvolgi i tuoi collaboratori o dipendenti nel processo decisionale,
incoraggiandoli a suggerire modi nuovi o alternativi di fare meglio le cose.

Fai domande stimolanti tipo: “Questo è il nostro problema, tu come lo risolveresti?” oppure “Non stiamo andando bene in quel settore, tu cosa faresti?”.

Incoraggia le persone del tuo team al dialogo,
ascolta quello che hanno da dire e poi valuta i loro suggerimenti,
mantenendo sempre la tua libertà di pensiero e di azione.

Le persone coinvolte sono sempre quelle più motivate.

5. “Ti ascolto”

Imparare ad ascoltare è il segreto per avere una comunicazione davvero efficace.

Le persone che lavorano per te desiderano essere ascoltate con attenzione,
vogliono sentire la tua partecipazione e la tua empatia.

Più percepiscono il tuo reale interesse nei loro confronti,
più aumenta il loro desiderio di comunicare e di interagire con te.

Ascolta i bisogni dei tuoi collaboratori, le loro perplessità, i loro dubbi,
le loro proposte, senti cosa vorrebbero cambiare, valuta e poi agisci di conseguenza.

Se sai ascoltare i tuoi collaboratori vuol dire che sei una persona sicura di te,
non ritieni di aver la soluzione per tutto e per tutti e non hai paura del confronto.

Un vero leader!

6. “Come posso aiutarti?”

Sei il leader del tuo team,
diventa un supporto attivo e concreto per ognuno di loro.

Fai sentire che ci sei,
fornisci appoggio e aiuto a chi ti circonda.

Chiedi di cosa hanno bisogno per raggiungere i loro obiettivi (che poi, di fatto, sono anche i tuoi): un aiuto, un favore oppure un consiglio?
Aiutali a creare un piccolo piano d’azione e a eliminare i possibili ostacoli che possono trovare sul cammino verso i loro obiettivi.

Chiedi: “Questo è il tuo obiettivo.
Come posso esserti d’aiuto?
Cosa ti serve?
Quali strumenti ti occorrono?
”.frasi per motivare il team

Sostienili e incoraggiali costantemente,
fai sentire che sei un capo attento e presente anche, e soprattutto,
nei momenti difficili.

7. “Festeggiamo?”

Festeggi spesso con il tuo team?
Si, come no!

Siamo talmente focalizzati sul futuro, sul target,
sui problemi che raramente ci concediamo una pausa per apprezzare e celebrare i successi nel nostro lavoro.

Quando celebri e festeggi con il tuo team,
condividi sensazioni positive e crei spirito di coesione e di alleanza.

Ogni occasione (una buona vendita, il raggiungimento del target etc.) deve essere l’opportunità per celebrare,
divertirsi e svagarsi con il tuo team.

8. “Grazie!”

È facile dire “grazie”, sono solo sei lettere,
è breve, diretto e vale molto più di mille parole.
La più semplice delle frasi per motivare il team …

Purtroppo “Grazie” è una delle parole più difficili da dire (non solo in ambito lavorativo),
nonostante racchiuda un grande valore positivo, soprattutto nei momenti più difficili.

Queste frasi per motivare il team sono semplici ma hanno una potenza enorme.

Servono a portare positività nei tuoi rapporti interpersonali, a creare un clima produttivi,
a gratificare e a motivare le persone che lavorano con te.

Sono frasi che ogni collaboratore vorrebbe sentire spesso dal suo leader!
Usale con passione e sincerità … vedrai i risultati!

Se desideri approfondire questo argomento (frasi per motivare il team),
leggi i post “10 spunti per porgere complimenti potenzianti ai tuoi collaboratori” e
12 frasi che ispirano fiducia e motivazione ai collaboratori

Foto: rawpixel