Cambiare vita e lavoro: spesso proprio chi è più vicino non dà supporto – 1

cambiare vita e lavoro

Non so se ti è mai successo …
confidare a una persona vicina (compagno-compagna, amico o collega, sorella, madre, ecc …) la tua intenzione di cambiare vita e lavoro, lanciarti in un nuovo progetto, di cogliere un’opportunità,
di seguire (finalmente) le tue profonde inclinazioni …

e ricevere – in cambio – sguardi vuoti, reazioni e parole di circostanza, repliche negative accompagnate da uno sguardo sfiduciato che esprime la preoccupazione, dubbi e pessimismo.

Cambiare vita e lavoro .. che dire? Che fare?

Avviare un e-business, accettare una nuova proposta lavorativa, “fare” il personal coach, proporti per uno scatto di responsabilità, lasciare il tuo lavoro (sicuro) per lanciare la start up che hai sempre desiderato … eccetera, non scalda i cuori di chi ti ascolta!

Ti aspettavi più sostegno e incoraggiamento da parte delle persone vicine (di la verità?)
e invece ti ritrovi non ascoltato, incompreso, criticato o addirittura deriso.

Ti aspettavi di più.
Lo so, anch’io.

Non so se ti è mai capitato,
ti guardi attorno in cerca di un supporto, un sostegno, una stampella e non vedi nessuno, diventa durissima.

Può essere davvero difficile digerire il “rumore del silenzio” intorno.

Finiamo per tacere … e tenerci tutto dentro … per quanto ci piacerebbe condividere con una persona le nostre speranze, sogni e obiettivi.

Se non ti è mai capitato … non lo capisci.

Senza sostegno …il dubbio la fa da padrone

Quando nessuno ti aiuta, la paura e il dubbio – che già sono dentro la tua mente – diventano i padroni incontrastati. Insormontabili.

Potrei darti una pacca sulla spalla e dirti: “Ehi non ti preoccupare, chi se ne frega cosa pensano di te” ma so che non ti sarà di grande aiuto.

Se non sei nello stato mentale giusto, questi gesti lasciano il tempo che trovano.

Spesso proprio le persone che ti circondano hanno un “buon motivo” per non darti sostegno che ti serve.
Ciascun personaggio del “film della tua vita” ha le sue ragioni (anche in buona fede) per non darti il supporto e l’aiuto che cerchi.

C’è … chi è sinceramente preoccupato per te

Ha paura che se fallirai starai male, ti prenderai una batosta tale che minerà definitivamente la tua passione e la tua autostima.

È il suo modo di difenderti e difendere (anche inconsciamente) se stesso.

.. chi non vuole cambiare lo status quo

Ha paura del cambiamento (anche se positivo) che in qualche modo lo investirà.

Che cosa vuol dire questa richiesta di promozione? Più ore in ufficio, meno a casa, più ripercussioni sulla (sua) quotidianità.

… chi è più insicuro di te

Spesso proprio le persone che ti circondano sono (a loro volta) insicure e negative e “riversano” su di te le loro insicurezze, paure, dubbi … la loro paura di cambiare vita e lavoro.
Dell’ignoto.

“Quando le persone non sanno fare qualcosa lo dicono a te che non lo sai fare”

(dice Will Smith al figlio nel film “Alla ricerca della felicità”).