Nuovo lavoro: 10 modi per farsi apprezzare subito dai nuovi colleghi – 1

nuovi colleghi

Come il primo giorno di scuola.

Cominciare un nuovo lavoro è come il primo giorno di scuola.
Di tempo ne è passato ma, anche se ora sei adulto e le apprensioni sembrano diverse,
se ci pensi bene … in fondo in fondo le domande che ti poni sono le stesse.

Infatti,
la prima settimana è di solito sufficiente per riportare a galla tutte quelle insicurezze tipiche del primo giorno di scuola, in particolare la preoccupazione di essere accettato dai nuovi colleghi di lavoro.

“Come saranno i miei colleghi? Disponibili o arroganti?”,
“Mi troverò bene?”,
“Sarò giudicata dai miei colleghi?”
“Mi accetteranno o mangerò da solo come un reietto?”
“Piacerò a tutti?”

Iscriviti alla Newsletter e ricevi GRATIS la guida sul coaching "Investi su Te Stesso"

Fortunatamente,
c’è qualcosa che puoi fare per dare la giusta impressione e assicurarti che i nuovi colleghi ti rispettino e siano ammirati dal tuo modo di fare.

Ecco 10 modi per farsi apprezzare dai nuovi colleghi,
subito:

1. Essere in orario

Partiamo con una banalità grossa quanto una casa.
Ma se solo sapessi, quanti ci cascano.
Il parcheggio, il traffico, non sapevo che …, non pensavo che …
Tutte balle!

Essere in ritardo la dice lunga su di te.
Essere in orario vuol dire mostrare rispetto per i tuoi nuovi colleghi,
significa essere affidabile e responsabile.

2. Presentati

Ehi! Non penserai davvero di nasconderti dietro il PC tutto il giorno.

Non aspettare che i tuoi nuovi colleghi ti contattino.
Fatti coraggio, prendi iniziativa e presentati.
A tutti.
Apprezzeranno lo sforzo ed è un ottimo modo per conoscere i colleghi, sin da subito.

Cerca di ricordare i nomi di chi lavora con te (saranno impressionati se li saluterai per nome il giorno dopo).
I gesti – come questi – possono fare una grande differenza.

3. Conosci i tuoi nuovi colleghi di lavoro

Durante il pranzo o le pause caffè,
prenditi del tempo per conoscere più persone possibili all’interno della tua azienda.
Ciò contribuirà a far crescere la tua rete interna.

Chiedi (sinceramente) “Come stai?
A volte può sorprenderti quanto hai in comune con gli altri.

Potrebbe sembrare ovvio,
ma a volte ci dimentichiamo di sorridere.

La tensione del nuovo ruolo ci può “stampare” sulla faccia un’espressione cupa e accigliata che tiene lontano le persone.
Questo potrebbe inviare un messaggio sbagliato ai tuoi nuovi colleghi.

4. Offri il tuo aiuto

Fai sapere ai tuoi nuovi colleghi che saresti lieto di dare una mano,
anche su progetti che non sono nel tuo to-do.

Non puoi sapere se il tuo aiuto sarà apprezzato o visto come un’imprudente intrusione,
ma se lo fai con rispetto, prudenza e senza prevaricazioni,
dimostri la tua volonà di lavorare nell’interesse della squadra,
e non solo per te stesso.

Offrire il tuo aiuto è un ottimo modo per dare un’impressione positiva ai membri del tuo team,
ma è anche un’ottima strategia per acquisire esperienza pratica e una migliore comprensione di “come funzionano le cose”.

Chiedi “Posso aiutarti in qualche modo?
La tua reputazione si diffonderà rapidamente.

nuovi colleghi

5. Fai domande – parla poco – ascolta

Fai domande e ascolta.
I primi giorni è facile cadere nel vortice – per farsi apprezzare dai nuovi colleghi – di parlare molto di se stessi.
Lascia ai tuoi nuovi colleghi l’ultima parola.

Ascolta.
Mostra rispetto e ascolta i loro suggerimenti o pensieri.
Cerca di impegnarti in una conversazione invece che in una competizione.

I primi giorni di lavoro avrai tante domande (Come si accede a questo PC? Dov’è la macchinetta del caffè?, ecc…) ma non disturbare qualcuno che vedi occupato,
assorto nei suoi pensieri, impegnato in una chiamata o in una conversazione con un altro collega.
Non interrompere.

Puoi fare un gesto tipo “Ciao, a più tardi”.

nuovi colleghi