9 linguaggi del corpo che ti renderanno istantaneamente più sicuro di te – 1

più sicuro

Alcuni giorni … proprio non va.
Ci sentiamo ansiosi, sopraffatti, “non abbastanza”.
Sai di cosa sto parlando!

Il punto è che non c’è tempo per recriminazioni o rassegnazioni:
dobbiamo subito ripartire (e bene) … sembrare subito più sicuri … il lavoro lo richiede,
il ruolo lo reclama … lo pretende!
Che cosa serve?

Un po’ di autocontrollo e un pizzico di strategia

Utilizza questi semplici spunti per una pronta reazione, una presa di posizione e di carattere,
che ti permette di apparire subito più sicuro e di superare il momento di empasse.

La cosiddetta comunicazione non verbale viene curata di rado,
eppure ha una grandissima importanza sull’efficacia della nostra comunicazione,
anche quando non parliamo.

Iscriviti alla Newsletter e ricevi GRATIS la guida sul coaching "Investi su Te Stesso"

Ci sono dei gesti, delle posizioni e degli atteggiamenti che possono dire molto sulla nostra personalità,
così come delle nostre intenzioni e dei nostri giudizi.

Ecco 9 linguaggi del corpo che le persone di successo “usano” spesso,
e che dovresti adottare subito (anche tu) se vuoi apparire una persona piacevole e sicura di te:

1. Stai dritto

Per apparire più sicuro di te,
raddrizzati. Subito!

Tieni i piedi larghi all’altezza dei fianchi,
“stirati” verso l’alto il più possibile, immagina di essere tirato all’insù da una cordicella.
Conserva la “sensazione di altezza” ma rilassa le spalle, tirandole leggermente indietro.

Tira indietro le scapole e ”apri” il petto.
Solleva il mento leggermente, mentre cammini.
Non inclinare la testa di lato.

Non appoggiarti (a una parete, alla porta, la scrivania, ecc.), perché significa passività e insicurezza.

Tante ore davanti al computer, rendono le spalle curve,
Tieni le spalle dritte, ma rilassate il più possibile,
anche quando sei seduto.
 


 

2. “Espanditi” se vuoi apparire più sicuro di te

“In tutte le specie animali,
la postura espansiva, aperta che occupa più spazio è associata con potere e dominio”.

dice la psicologa americana Amy Cuddy.

In uno studio che ha condotto,
la psicologa americana ha scoperto che simulando una posizione dominante – dopo appena due minuti – c’è un aumento di testosterone e diminuzione di cortisolo.

Se è possibile,
prima di entrare in una stanza (per un colloquio, un meeting, una riunione, ecc.) prenditi un paio di minuti per metterti in una “posizione di potere”, con le gambe divaricate e le braccia tese sopra la testa, fino a dove puoi arrivare.

Sarai piacevolmente sorpreso dalla sensazione di maggiore potenza che questa piccola abitudine ti darà.
Salvo che non desideri attirare l’attenzione divertita di qualcuno,
meglio trovare un luogo riservato (va bene anche la toilette, se non trovi altro).

3. Posiziona i tuoi piedi in modo adeguato

La posizione dei tuoi piedi la dice lunga su di te.

Non è una scienza esatta,
ma mettere i piedi più vicini (o incrociati) significa generalmente insicurezza,
mentre una posizione più ampia, indica sicurezza.

Cerca di adottare una posizione in cui i tuoi piedi siano leggermente più larghi dei tuoi fianchi.
 

4. Rallenta

Quando siamo ansiosi,
oppure abbiamo un momento di disagio, può essere efficace parlare e muoversi più lentamente.

Anche se potrebbe sembrare troppo lento, va bene così,
è solo questione d’abitudine.

Controlla la lunghezza dei tuoi passi.
Passi regolari e cadenzati,
piuttosto che passi veloci, frettolosi o frenetici.

Non aver fretta e ricordati di mantenere la postura del corpo allineato.
Questo incedere lento,
questa serie ordinata e lineare di movimenti ti farà apparire subito più sicuro e fiducioso.

Alza il mento e guarda dritto,
non guardare in basso mentre cammini.