12 cose da ricordare quando ti approcci con il capo aggressivo

capo aggressivo

Foto di Ryan McGuire da Pixabay

Il capo aggressivo è completamente focalizzato sui suoi bisogni e sentimenti.
Non mostra alcun rispetto per le altre persone.

Ti lascia poco spazio, ti incalza, ti interrompe frequentemente e tende a imporsi in continuazione.
Il suo motto è “la miglior difesa è l’attacco”.

Iscriviti alla Newsletter e ricevi GRATIS la guida sul coaching "Investi su Te Stesso"

Anche se sei disponibile,
cortese e stai facendo di tutto per assecondarlo, diventa una furia se non vai incontro alle sue esigenze.

Se è un collega o un collaboratore puoi tacere, evitare, snobbare, scansare, cazziare … ma se è il tuo capo?
La questione si complica.
Maledettamente.

Ecco 12 cose da ricordare quando ti approcci con il capo aggressivo:

1. Ricorda che non puoi approcciare una persona “disturbata” come faresti con una persona “normale”.

2. Se hai un capo aggressivo, conosci già il danno che lui/ lei può infliggere alle organizzazioni e alle persone.

3. Non lasciare mai che un pessimo capo ti faccia diventare un pessimo dipendente.

4. Non dare per scontato che il capo aggressivo sia consapevole del suo comportamento. L’aggressività è una risposta inconscia all’ansia. Queste persone sono disperatamente sole, profondamente insicure e perennemente ansiose.

 


 

5. Fare il miglior lavoro possibile ti aiuterà a evitare – o contenere – accuse di scarso rendimento.

6. Non compromettere i tuoi valori. Se lo fai, ti odierai per questo e non la spunterai. Il capo aggressivo ti usa fino a quando non si stanca. Poi ti scarica.

7. Se il tuo capo aggressivo è in circolazione da un po’, molto probabilmente la tua azienda ha ricevuto lamentele e le ha ignorate. Voglio esprimerti tutta la mia comprensione!

8. Il tuo capo aggressivo non è così intelligente come pensa. Ignora l’influenza negativa del suo potere.

9. Quando parli del tuo capo, esce il “peggio” di te. Il “meglio” di te viene fuori quando parli di lavoro, progetti e visione. “Quale parte-di-te vuoi che gli altri vedano?”

10. Avere un piano B e un piano C. Resistere a una personalità aggressiva ha un costo e potresti ritrovarti solo o addirittura senza lavoro.

11. Non permettere che un capo “tossico” possa controllare la tua vita e limitare la tua carriera.

12. Se ti costa depressione, attacchi di panico … trova un nuovo lavoro. Per favore!