4 motivi per preferire colloqui di persona con i tuoi collaboratori

colloqui di persona

Foto di Tima Miroshnichenko

I progressi tecnologici (messaging, videoconferenze, social networking ecc.) hanno creato alternative comunicative più flessibili, veloci ed efficaci soprattutto se relazionate a fattori come distanza e tempo.

L’uso eccessivo del digitale e dell’elettronica può portare, col passare del tempo, a interazioni personali aride, sterili, senz’anima che causano sentimenti d’isolamento e la pericolosa sensazione di essere disconnessi da tutto.

Iscriviti alla mia newsletter.

Compilando il modulo riceverai news e aggiornamenti sulla formazione e il coaching.


La comunicazione in presenza non dovrebbe essere trascurata perché offre la possibilità di ristabilire il contatto umano.

Ecco 4 buone ragioni per privilegiare colloqui di persona con i tuoi collaboratori:

1. Le persone preferiscono di gran lunga l’esperienza diretta dei colloqui di persona

I tuoi collaboratori o dipendenti sanno che sei occupato. Hai poco tempo a disposizione.

Ecco perché apprezzano il tuo “sforzo”, sanno che hai dovuto ritagliare del tempo per incontrarli.

Come ho scritto nel mio libro “Autorevolezza” le persone desiderano più di ogni altra cosa il contatto autentico.
Oggi il valore aggiunto non è quasi mai quello che “viene detto” durante gli incontri, le riunioni ecc.

Che cosa conta di più?
Il modo in cui “accogli” i tuoi collaboratori, come ti approcci, come interagisci, come rispondi alle domande, la tua postura, … anche il vestito che indossi, perfino il profumo che hai “scelto”.

I tuoi collaboratori sono lì e … osservano tutto.
Attentamente.

 
POTENZIA LA TUA LEADERSHIP > scopri il percorso di coaching (costi, modalità ecc.)
 

2. Solo i colloqui di persona ti permettono di comprendere (davvero) le reazioni delle persone

L’incontro faccia a faccia ti offre la possibilità di osservare il linguaggio del corpo altrui.

È indubbio che poter osservare i comportamenti verbali e non verbali, non visibili da remoto (per esempio i gesti delle mani), ti permette di comprendere le prospettive e il “non detto”.

Prevenire e risolvere (eventuali) conflitti nel tuo team.

Questi segnali di comunicazione aggiuntivi (di reazione alle tue parole) possono fornirti spunti per comprendere al meglio le dinamiche nel tuo team.

La capacità di osservare il “non detto” dei collaboratori o dipendenti è un fattore chiave per la tua team leadership.

I rapporti di lavoro e di coesione di squadra migliorano quando ci sono interazioni in presenza. Una pacca di apprezzamento sincero sulla spalla del tuo collaboratore vale più di 1000 parole!

3. Diminuisci notevolmente il pericolo di incomprensioni

I colloqui di persona ti permettono di spiegare (al meglio) le ragioni di una decisione, illustrare un’informazione complessa, comunicare modifiche imminenti, fornire informazioni rilevanti e ricevere feedback da parte dei tuoi collaboratori.

Se gestiti in modo mirato, efficace e tempestivo, questi incontri possono ridurre il rischio di malintesi, divergenze o disinformazione.

Mettere a tacere le pericolose “voci di corridoio” che provocano tensioni nel team.

 


 

4. Puoi gestire al meglio una valutazione negativa di un collaboratore

La comunicazione faccia a faccia offre anche l’opportunità di gestire un collaboratore che sta ricevendo un feedback negativo, un richiamo o un provvedimento disciplinare.

Il lavoratore deve avere la possibilità di difendersi. Far valere la sua opinione personalmente (via mail è più veloce e diretta ma la valutazione si fa guardandosi negli occhi).

Se gestito in modo obiettivo e professionale, un incontro disciplinare in presenza può disinnescare emozioni negative, evitare incomprensioni che possono essere ostacoli al cambiamento.

Il tempo investito può produrre benefici sia per il lavoratore che per l’azienda. Può migliorare la performance e aiutarlo a raggiungere gli obiettivi.

 
LA TUA CARRIERA DI SUCCESSO > scopri il percorso di coaching ideale per te
 

Investi nei colloquio faccia a faccia!

Le sessioni più efficaci sono quelle quando “scendi in campo” in prima persona e incontri i tuoi collaboratori o i dipendenti faccia a faccia.

I colloqui di persona “fanno sangue”.

Se vuoi migliorare notevolmente la tua comunicazione con il tuo team,
investi nei colloqui in presenza.