7 spunti per diventare un esempio per il tuo Team

diventare un esempio

Pronto a diventare un esempio per il tuo team?

Esploreremo 7 spunti fondamentali che ti aiuteranno a guidare con efficacia i membri del tuo team.

Dalla comunicazione autentica alla condivisione della visione, questi suggerimenti ti forniranno una solida base per “coltivare” un ambiente di lavoro positivo e produttivo.

Scopri come diventare il leader che motiva, guida e ispira gli altri verso il successo.

Iscriviti alla mia newsletter.

Compilando il modulo riceverai news e aggiornamenti sulla formazione e il coaching.

1. Anche sotto pressione resta calmo e freddo

L’ignoto crea disagio.
In questi tempi così caotici, è fondamentale che tu mantenga la calma e la compostezza.

Il tuo ruolo di leader implica non solo mostrare sicurezza, ma anche di fornire un sostegno costante al tuo team.

Anche quando le acque sono agitate, devi dimostrare di avere il controllo della situazione. Essere pronto a guidare il gruppo attraverso le difficoltà.

La tua capacità di rimanere saldo e freddo sotto pressione sarà un faro di sicurezza per i tuoi collaboratori.

 
LA TUA CARRIERA DI SUCCESSO > scopri il percorso di coaching ideale per te
 

2. Vuoi diventare un esempio? Mostra la direzione!

I tuoi collaboratori vogliono avere una chiara prospettiva per il futuro.

Vogliono esser certi che c’è una meta.
Vogliono sapere dove-si-deve-andare.

Devi mostrare una visione, motivare, ispirare le persone a seguirti.

Descrivi un’immagine dettagliata di dove vuoi portare il team/l’azienda nei prossimi anni. Parla dei tuoi valori. Dell’impatto che vuoi avere nel settore.

 


 

La tua visione non solo deve ispirare fiducia e motivazione, ma fornire anche una guida chiara su cui basare le tue decisioni e le azioni quotidiane.

Un gruppo guidato da un leader indeciso si ritrova smarrito, senza una bussola che indichi la strada da percorrere.

Allo stesso modo, un team privo di una direzione rischia di essere sopraffatto dall’incertezza e dalla paralisi. Incapace di progredire.

3. Interessati (davvero) alle persone

Se vuoi diventare un esempio, mostra un autentico interesse per le persone. Dedica attenzione al tuo team trattandoli come individui, persone.

Questo non implica essere eccessivamente premuroso o adulatore, ma piuttosto di stabilire (anche) un rapporto personale .

È importante che i tuoi collaboratori si sentano sicuri di poter fare affidamento su di te. In ogni situazione.

Dimostra integrità, onestà e competenza. Sii trasparente riguardo ai tuoi valori etici. Comportati sempre in modo coerente e affidabile.

Non devi desiderare di “avere ragione”,
ma piuttosto di “fare la cosa giusta”.

4. “Costruisci” rapporti di fiducia

Sii un faro di speranza.

Oltre a garantire stabilità e fiducia, fornisci al team la motivazione necessaria per affrontare le sfide più ardue.

Ricorda che nei momenti difficili, di cambiamenti organizzativi o di gestione, mostrare speranza è fondamentale. La fiducia è il fondamento su cui si basano i rapporti umani.

È uno dei pilastri essenziali della leadership.

 


 

Le persone non tollerano la disonestà. Una volta che la fiducia è persa, è difficile (se non impossibile) riconquistarla.

La fiducia è influenzata più dalle azioni che dalle parole. Solo se le tue azioni saranno coerenti con le tue parole, le persone avranno fiducia in te.

La costruzione richiede tempo,
la distruzione pochi secondi.

5. Bilancia forza e umiltà

Leadership è un delicato equilibrio di vera fiducia e genuina umiltà.
Un grande leader non dimentica mai da dove è venuto. Non si prende troppo sul serio.

Non considerare il tuo successo come il risultato di uno sforzo solitario, ma riconosci il contributo di tutta la tua squadra.

L’umiltà è la chiave per mantenere un approccio aperto con gli altri.

Un grande leader sa quando cedere il passo e lasciare che gli altri brillino. Questo equilibrio tra forza e umiltà crea un ambiente di fiducia e rispetto reciproco.

Essenziale per il successo a lungo termine di qualsiasi squadra o organizzazione.

6. Tira fuori il meglio dalle persone

Non parlare sempre di quello che i tuoi collaboratori non riescono a fare.

Piuttosto, focalizzati sui loro punti di forza. Lavora attivamente per favorirne il successo.

Quando si verificano errori, concedi tempo e opportunità per correggerli.
Pensa frequentemente come massimizzare il valore che apporti al tuo team:

  • “Sto facendo il meglio per il mio team?”
  • “Come posso aggiungere valore?”

 
LA TUA AUTOREVOLEZZA SUL LAVORO > puoi prendere spunti interessanti dal mio libro “Autorevolezza”.
 

7. Concentra tutte le tue risorse e “porta a casa” il risultato

Resta concentrato (con tutte le tue energie) sul risultato.

Non essere dispersivo. Non allentare la presa dall’obiettivo.
Inquadra il bersaglio.

Se vuoi diventare un esempio per il tuo team, focalizzati con tutte le tue energie sul raggiungimento del risultato prefissato. Mantieni uno sguardo fisso sul bersaglio.

Non ti scoraggiare, trova soluzioni ai problemi.

Mantieni un atteggiamento vincente,
supera le difficoltà e prosegui nel cammino per la realizzazione dei tuoi sogni.

Mantieni sempre un atteggiamento positivo e orientato al successo, continua a progredire verso la realizzazione dei tuoi sogni.