Riunione online: 8 spunti per essere efficaci e autorevoli

Foto di Anna Shvets da Pexels

Le riunioni online hanno avuto un’impennata esponenziale in concomitanza del primo lockdown.

In questa nuova dimensione la videochiamata può diventare “lo strumento” di comunicazione ma è fondamentale rendersi conto che una riunione in videoconferenza è un’esperienza completamente nuova.

Richiede di adattare la tua prospettiva, le tue abitudini e il tuo atteggiamento.

1. La riunione online richiede preparazione

La pratica rende fiduciosi. Autorevoli.

Come ho scritto nel capitolo 4 dedicato alle riunioni (in presenza e online) nel mio libro “Autorevolezza strategie e tecniche per diventare il riferimento carismatico dei tuoi collaboratori e colleghi“,
parlare in videoconferenza non è così facile come sembra.

Non sottovalutarlo. È un errore che si paga caro.

Iscriviti alla Newsletter e ricevi GRATIS il mio percorso di benvenuto nel coaching


Dovrai trasmettere competenza e autorevolezza solo attraverso un’immagine piatta su uno schermo.

Nelle riunioni virtuali, non potrai ricambiare uno sguardo, non avrai una mano da stringere, non potrai far sentire la tua “presenza”.

In effetti, non sono pochi i professionisti che, nonostante indubbia preparazione e capacità, davanti una fotocamera riescono, complice il nervosismo, a “incartarsi” da soli, apparendo impreparati e incompetenti.

Non-esperti. Finiscono con auto sabotarsi. Perdendo in efficacia.
Pagando in autorevolezza.
 

“Se la riunione online è efficace e produttiva
chi l’ha organizzata risulta autorevole”

Michele Ferrarelli

 

Registra una conversazione di prova in modo da poter verificare “come esci in video”.

La prima volta potrebbe essere scioccante. Eh, sì, quella presenza anonima con voce mono-tono e anestetizzante potrebbe essere proprio la tua!

Fai uno sforzo. Ne vale la pena.

2. È incredibile quanto puoi apprendere dalla tua immagine registrata

Ti consente di concentrarti su tutte le aree di miglioramento.

Sarai in grado di identificare e prevenire quegli errori che potrebbero compromettere la tua immagine online.
Potrai renderti conto che parli troppo piano o troppo veloce.

Notare i continui e dispersivi intercalari “effettivamente, sicuramente, decisamente, teoricamente, ehm.., ah.., hm..” che minano l’incisività della tua comunicazione.
 


 
Quando esamini le tue registrazioni video, considera anche:

  • L’utilizzo delle mani: sono in vista? Gesticoli troppo/poco?
  • Il linguaggio del corpo: è naturale? Sei diritto?
  • L’inquadratura è bilanciata? Centrata?
  • L’illuminazione è corretta? Vedi zone d’ombre sul tuo viso?
  • Hai un aspetto fiducioso e sicuro?
  • Riscontri problemi tecnici?
  • Sei nella tua abitazione? Quali imprevisti potrebbero capitare? Abiti con altri?
  • Aspetti una consegna? Potrebbe suonare il campanello?

3. Scegli attentamente l’illuminazione

Considera l’ambiente in cui effettui la videochiamata.
Se hai una finestra dietro di te, il tuo viso si oscurerà.

Girati in modo che la luce dall’esterno sia su di te.

Assicurati di avere il volto ben illuminato (la luce naturale è la migliore) con la fonte di luce dietro il computer, non dietro di te.

Controlla l’illuminazione dell’ufficio,
spegni/accendi/abbassa le luci o spostati da sotto la luce diretta.

4. Adotta una postura adeguata

Migliorare la tua postura ti aiuterà ad apparire più affidabile e carismatico durante la riunione online:
Più autorevole:

  • Mantieni le spalle rilassate e la schiena dritta.
  • Non accasciarti sulla sedia, non piegarti di lato.
  • Mentre ascolti, annuisci leggermente con la testa per esprimere la tua comprensione o il tuo accordo (anche per evitare che il tuo interlocutore presuma che lo schermo si sia bloccato).
  • Mentre parli, inclina il tuo corpo in avanti e usa gesti delle mani per aggiungere entusiasmo a ciò che stai dicendo. Non esagerare.
  • Per evitare di apparire sfocato non gesticolare o annuire troppo velocemente.
  • Non sederti troppo lontano o troppo vicino rispetto la fotocamera.
  • Assicurati di non risultare troppo piccolo o troppo grande sullo schermo. Per essere ben proporzionato, fa in modo che ci sia un po’ di “spazio” sopra la testa e che le spalle (e la parte superiore del torace) siano visibili.
  • Cerca di sollevare il laptop o la fotocamera e inclinalo verso il tuo viso, assicurandoti che la fotocamera sia appena sopra la linea dei tuoi occhi.
  • Guarda direttamente la fotocamera
  • Fai attenzione a non uscire fuori dal raggio visivo della telecamera.
  • Ricorda di sorridere e di battere le palpebre. Sembriamo tutti così inquietanti quando teniamo gli occhi aperti per troppo tempo.
  • Esercitati a guardare nella videocamera durante le videoconferenze quando parli, anche per brevi istanti. Più la usi, più ti sentirai a tuo agio.

 
More: scopri il percorso di coaching ideale per potenziare la tua leadership
 

5. Vestiti in modo professionale

Se sei abituato a presentarti in un certo modo, mantieni tali standard anche quando partecipi alle videoconferenze.

Proprio come non ti presenteresti a una riunione in azienda in tuta da ginnastica,
dovresti vestirti in modo appropriato per un meeting online.

Questa consapevolezza ti aiuterà a mantenere il tuo livello di professionalità.

I tuoi clienti, colleghi o collaboratori continueranno a vederti come il professionista che sei e, soprattutto, anche tu ricorderai consciamente che sei ancora al lavoro… solo in una modalità diversa.

6. Imposta una riunione online breve

La riunione online troppo lunga diventa velocemente stancante. Demotivante.

È importante mantenerla breve in modo che siano più efficace, senza farla diventare talmente stringate da diventare inconcludente.

Adotta un approccio “meno è meglio”.

Immagina che le persone ti dicano:
“Okay. Dimmi cosa vuoi… veloce, però!”.
Vai diritto al punto.

Anche se non è sempre possibile,
in linea generale sarebbe efficace contenere le riunioni in 30-45 minuti.

7. Alza il tuo livello di energia nella riunione online

 

La sfida più grande degli incontri virtuali è
mantenere le persone coinvolte e interessate.

Michele Ferrarelli

 

L’obbiettivo di una fotocamera può essere il più grande critico che tu abbia mai incontrato.

Risalta il tuo livello di energia basso e ti “inchioda subito” quando il tuo entusiasmo cala.

Non puoi fingere il coinvolgimento.
E senza passione, ti ritroverai scarico e poco attrattivo davanti alla fotocamera.

Solo una persona ad alta energia riesce a coinvolgere l’interesse degli interlocutori:

  • Parla più forte di quanto parli normalmente. Non è necessario gridare e non devi confondere l’essere disinvolto con l’essere volgare.
  • Pronuncia le parole in modo chiaro e conciso, a un ritmo ragionevole, sempre naturale.
  • Ricorda che online pochi secondi di silenzio potrebbero essere fraintesi come un “ritardo” di comunicazione.
  • Prenditi il tempo per rispondere ma mantieni un ritmo di conversazione medio-alto.
  • Assicurati di essere appassionato e appassionante quando parli.
  • Abbina un sorriso caloroso e datti il permesso di parlare con le mani, come faresti normalmente.
  • Abbraccia il tuo stile comunicativo, gesticolando (non troppo) con entrambe le mani mentre parli.

 
More: scopri il percorso di coaching ideale per potenziare la tua autostima sul lavoro
 

8. Non interferire con il flusso della conversazione. Non interrompere e non “andare sopra”

Se negli incontri faccia a faccia è chiaro quando l’altra persona ha finito di parlare,
negli incontri digitali potrebbe non essere sempre evidente.

Se parli troppo presto, puoi interrompere il flusso della conversazione,
facendoti sembrare agitato e ansioso.

A nessuno piace essere interrotto nel mezzo di una frase.
Inizia a parlare solo quando il tuo interlocutore ha completato la sua frase.

Se la riunione la guidi tu, come team leader, opta per i microfoni disattivati oppure per “alzata di mano” (una piccola icona a forma di mano) che segnala quando qualcuno ha una domanda,
un input o bisogno di attenzione.

Importante:

Se durante la riunione hai necessità di prendere note oppure cercare un file dichiaralo senza esitazione.

Una precisazione inutile negli incontri faccia a faccia (in quanto facilmente visibile) diventa fondamentale in una riunione virtuale in quanto il tuo interlocutore non riesce a vedere cosa tu stia realmente facendo.

Potrebbe pensare che tu sia distratto, poco interessato o affaccendato in altre pratiche.

Stiamo acquisendo sempre più esperienza e familiarità con gli incontri online ma spesso, chi gestisce una riunione non ha completa coscienza delle difficoltà.

Pochi si pongono domande su come ottimizzare e gestire al meglio una riunione online.

È a queste domande che cercherò di darti soluzioni pratiche nel mio libro “Autorevolezza strategie e tecniche per diventare il riferimento carismatico dei tuoi collaboratori e colleghi“.