8 spunti per aumentare l’autorevolezza della tua voce (così tutti ascolteranno)

autorevolezza della voce

“Oggi il segreto della leadership di successo è l’autorevolezza,
non l’autorità.”

Ken Blanchard

Apparire più autorevoli al lavoro non significa fare il bullo o il dittatore.
Se cominci a impartire ordine ai tuoi amici,
ti troverai presto da solo.

Tuttavia,
se qualcuno – un collaboratore, un amico o il collega – non rispetta i tuoi confini,
dovresti usare un tono deciso per dirgli di fermarsi e di considerare i tuoi limiti.

Iscriviti alla Newsletter e ricevi GRATIS la guida sul coaching "Investi su Te Stesso"

Per essere autorevole,
non c’è bisogno di essere gradito.

È importante alzare di una tacca l’autorevolezza della voce

Se la tua voce “suona” autorevole,
gli altri ascoltano più facilmente quello che hai da dire.

Recenti ricerche hanno evidenziato una forte correlazione tra il potere e il tono di voce,
rilevando che le persone in posizioni di alto livello parlano diversamente e che si possa percepire l’autorevolezza anche solo dal suono della voce.

La voce che “sentiamo nella nostra testa” potrebbe essere completamente diversa da quella che sentono gli altri.

Prova a registrarti durante una conversazione…
e non sorprenderti se la tua mascella arriva al pavimento!
Questa voce monotona e scontata è proprio la tua!

Ecco 8 spunti per alzare di una tacca la potenza e l’autorevolezza della voce (così adesso tutti ti ascolteranno):

1. Rilassati

Inizia con la tua postura.
Per migliorare la tua voce devi ridurre al minimo la tensione nel tuo corpo (“libera” le spalle, il collo, la mascella e i muscoli del viso) così come ogni altra parte del tuo corpo.

Rilassati e permetti a tutto il corpo di partecipare all’azione.

Equilibra il peso e distribuiscilo uniformemente su entrambi i piedi e senti il contatto con il suolo.

2. Utilizza più risonanza toracica se vuoi aumentare l’autorevolezza della voce

Hai bisogno di respirare per “suonare” più sicuro di te.
Solo respirando più profondamente potrai migliorare la tua voce.

Alcune persone hanno un incedere esitante,
non a causa di un particolare impedimento linguistico,
ma perché prendono respiri così inadeguati che devono costantemente fermarsi e ri-iniziare,
per coprire la mancanza di aria.

La risonanza del torace produce un suono chiaro, profondo, attraente,
sicuro e adulto che dà più autorità.
La voce autorevole usa il diaframma per parlare.

3. Abbassa con fermezza il tono di voce alla fine di ogni frase

La fine della frase è particolarmente importante se vuoi avere una voce autorevole.

Sai cosa succede se il tono della tua voce si alza alla fine di ogni frase?
Sembra che tu stia facendo una domanda…
minacciando la credibilità del tuo lavoro.

Non solo è fastidioso,
ma se usi questo tono per dare disposizioni, sembri esitante, incerto,
senza fiducia in quello che stai dicendo.
Dai l’impressione di non essere sicuro di te e di cercare costantemente l’approvazione degli altri.

Come regola generale,
il tono che scende (con risolutezza) alla fine di una frase è utilizzato per dichiarazioni e comandi.

4. Alzati in piedi quando parli al telefono

La voce è strettamente legata al corpo e alla fisicità.
Quando sei in piedi,
avrai più energia rispetto a quando stai seduto,
rilassato sulla tua sedia.

Quando sei in piedi,
i polmoni possano espandersi liberamente.
Stai “pompando” energia,
aumentando il potere della tua voce.

Può sembrare esagerato,
ma alzarsi in piedi quando stai facendo una telefonata importante,
contribuisce a potenziare l’autorevolezza della voce.

5. Parla più lentamente e più forte

Parliamo tutti troppo dannatamente veloce.
Crediamo che parlando velocemente manterremo l’attenzione dell’ascoltatore.
Beh. Non è così!

Scandisci le tue parole in modo chiaro e pieno.
Prendi il tuo tempo per parlare.

Potresti pensare di parlare già abbastanza forte,
beh, forse non lo stai facendo!

Se nessuno ti chiede mai “Cosa?”,
allora puoi stare tranquillo.

Leggi il mio post sul parlare chiaro e diretto.

6. Non affrettarti a rispondere

Quando siamo improvvisamente invitati a parlare,
il tempo di risposta può tirarci strani scherzi.

Se sei apprensivo,
il tempo si dilata e pochi secondi sembrano minuti.

Concediti qualche secondo per elaborare quello che è stato appena detto.
Una persona sicura di sé non ha paura di raccogliere i suoi pensieri.
Affrettarsi a rispondere ti fa apparire ansioso.
 


 

Prendi il tuo tempo.
Prendi il tempo per pensare a una frase completa prima di pronunciare la tua prima parola.
Poi prendi un buon respiro prima di iniziare.

Non correre.
Hai più tempo di quanto pensi!
E apparirai più sicuro e autoritario se te lo prendi.
Tutto qui.

7. Utilizza le pause in modo efficace

Utilizza le pause non solo alla fine,
ma anche in mezzo alle frasi.

Dopo aver detto ciò che devi dire,
fermati un istante… bene, così!

Aspetta ancora un attimo,
non c’è bisogno di lanciarsi a parlare immediatamente di un’altra cosa.

Facendo una pausa,
dai il tempo alle tue parole di fare effetto!
Ecco …l’autorevolezza della voce!

Se non fai una pausa,
l’incisività e l’effetto desiderato rischiano di perdersi nel flusso della conversazione.

8. Parla con passione

Le voci piatte e monotone fanno dormire.

Sottolinea le parole nelle tue frasi per riflettere le tue emozioni.
Utilizza espressioni facciali e gesti espressivi per migliorare ulteriormente la tua conversazione.

Se ti appassiona quello che dici,
anche il tuo pubblico sarà appassionato.

Non confondere l’enfasi e la passione con la rabbia.
Rimani calmo e non alzare (troppo) la tua voce.
Vuoi aggiungere forza alle tue parole,
non volume.

Se non hai il controllo di te stesso,
le persone non ti rispettano.

Questo ti aiuterà a “costruire” una voce autorevole.